• home-passione
  • home-preparazione
  • home-sacrificio

Categoria:comunicati comitato

ADRIANO DE ROBERTIS

Ci troviamo a dare una di quelle notizie che come Comitato 250 non vorremmo mai dare.

Nella giornata di oggi, venerdì 10 luglio, si sono tenuti i funerali di Adriano De Robertis, un idoneo del Concorso 250 tragicamente deceduto lo scorso 27 giugno dopo aver combattuto per 54 giorni, a partire dal 4 maggio, quando è stato investito mentre praticava running.

Tra i tanti presenti nella Cattedrale di Molfetta (BA), sua città di residenza, diversi idonei e vincitori del Concorso 250 che hanno apposto una bandiera col Tricolore Italiano sulla bara recante la scritta “I Ragazzi del 250, Ciao Adriano” in segno di vicinanza alla famiglia e col rammarico di aver perso un bravo amico ed un futuro collega.

All’uscita della Cattedrale il suono della sirena di una partenza dei Vigili del Fuoco del locale Comando Provinciale ha voluto dare l’ultimo saluto.

Come Comitato 250 ci uniamo al cordoglio e siamo vicini alla famiglia ed agli amici di Adriano.

(in foto la bandiera Italiana dei Ragazzi del 250 che avvolge il feretro di Adriano)



ASSUNZIONI: SCORRIMENTO GRADUATORIA CONCORSO 250

Ci sono pervenute tantissime richieste sullo stato dello scorrimento della graduatoria del concorso 250 dopo le convocazioni del 88° corso (quello partito a dicembre)*.

ULTIMO ASSUNTO RISERVA MILITARE (45%): posizione 310

ULTIMO ASSUNTO RISERVA VIGILI VOLONTARI (25%): posizione169

ULTIMO ASSUNTO RISERVA SERVIZIO CIVILE (20%): ESAURITA

ULTIMO ASSUNTO SENZA RISERVA (CIVILI): posizione 185

 

*Dati aggiornati al 27/01/2020 con la graduatoria vigente al momento delle convocazioni dell’88° corso.



AUDIZIONE 1a COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

Nella giornata di ieri, mercoledì 1° luglio 2020, il Comitato Idonei VVF 250 è stato invitato a partecipare all’audizione in videoconferenza, in 1a Commissione Senato.

Il nostro Vice Presidente Luca Napoli ha partecipato a nome del Comitato ed ha illustrato il documento, che abbiamo provveduto ad inoltrare all’attenzione dei membri della commissione e del Presidente Senatore Borghi. (clicca qui per scaricarlo).

Alla riunione, oltre i Senatori, membri della commissione, hanno parteggiato i maggiori rappresentanti sindacali nazionali del C.N.VV.F.: Maurizio ALIVERNINI (APVVF); Antonio BARONE (Federdistat VVF e FC); Vincenzo BENNARDO (SinDir VVF); Giancarlo FRANCO (CONFSAL VVF); Mauro GIULIANELLA (FP CGIL VVF); Pompeo MANNONE (FNS CISL VVF); Marco PIERGALLINI (CONAPO); Valentino PREZZEMOLO (UILPA VVF); Costantino SAPORITO (USB VVF); Roberto ZANIN (Ass. Italiana VVF Volontari).

Il Direttivo coglie l’occasione per ringraziare il Presidente Borghesi per il gentile ed inaspettato invito ed il Senatore Candiani per la vicinanza e disponibilità che ci dimostra ad ogni occasione utile. 

 

Di seguito vi proponiamo l’estratto dell’intervento del nostro Vice Presidente. 

 

Mentre qui il video completo dell’audizione.



VIDEOCONFERENZA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI DEL SENATO

Carissimi Idonei,
alle ore 14 di oggi avrà luogo la videoconferenza della Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica.
In rappresentanza del Comitato 250 ci sarà il nostro Vice Presidente Luca Napoli.



D.D.L. COST. 1477: INVITO VIDEOCONFERENZA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI DEL SENATO

Carissimi Idonei,

il Comitato 250 ha ricevuto nella giornata di ieri, giovedì 25 giugno, l’invito da parte della Commissione Affari Costituzione del Senato della Repubblica a partecipare ad una audizione informale in videoconferenza in relazione all’esame del disegno di legge cost. n. 1477 (armonizzazione comparti sicurezza e vigili del fuoco). Il cosiddetto D.D.L. Candiani, presentato il giorno esatto delle dimissioni dell’esecutivo denominato “Conte I” (o “governo giallo-verde“).

La videoconferenza si terrà mercoledì 1° luglio 2020 alle ore 14 ed in rappresentanza degli Idonei 250 parteciperanno il Presidente Alessio De Luca ed il vice presidente Luca Napoli.

Siamo già al lavoro per produrre il materiale da presentare durante l’audizione.

Questo è un ulteriore chiaro messaggio che la linea adottata in questi anni dal Comitato 250 sta portando i suoi frutti.

Come sempre, vi terremo aggiornati.

FORZA 250!



Assemblea FP CGIL Idonei VVF 250

Buonasera idonei,

con la presente vogliamo girarvi l’invito ricevuto dalla Segreteria Nazionale Funzione Pubblica CGIL, per un assemblea online che si terrà mercoledì 24 giugno p.v. dalle ore 15, sulla piattaforma di videoconferenza Zoom. 

Nello specifico l’organizzazione sindacale sarà a nostra disposizione per fornirci informazioni utili e rispondere alle nostre domande, inerenti ovviamente il nostro concorso pubblico 250.

Alla luce di quanto accaduto negli ultimi mesi e soprattutto in vista dell’imminente avvio dell’89° Corso AA.VV.F., auspichiamo una forte partecipazione e che vengano poste domande in maniera ordinata e circostanziata.

Ringraziamo tutti coloro che decideranno di partecipare e sottolineiamo quanto le azioni portate avanti dal Direttivo del Comitato Idonei VVF 250, stia dando importanti risultati,  anche sottoforma di collaborazioni come quella in oggetto. 

Ringraziamo infine il Segretario Nazionale Mauro Giulianella ed il responsabile FP CGIL per la Formazione VVF Andrea Nevi, per la grande e continua disponibilità. 

IL LINK PER PARTECIPARE ALL’ASSEMBLEA VERRÀ CONDIVISO NEI GRUPPI WHATSAPP REGIONALI ALLE ORE 14,45 DI MERCOLEDÌ 24 GIUGNO 2020, e non sarà necessario scaricare nessuna app.

A mercoledì!

Il Direttivo



ING. GAETANO VALLEFUOCO A CAPO DELLA DIREZIONE CENTRALE DELLA FORMAZIONE

E’ di ieri, martedì 16 giugno c.a. la nomina a Direttore della Direzione Centrale della Formazione (DCFORM) del Dirigente generale Ing. Gaetano VALLEFUOCO in sostituzione al Dirigente generale Ing. Emilio Occhiuzzi che da fine marzo si trova in quiescenza (clicca qui per leggere il ringraziamento all’Ing. Occhiuzzi).

Laureato in ingegneria navale e meccanica, l’Ing. Vallefuoco da dicembre 2018 è stato in carica come Direttore regionale presso la Direzione Regionale Sicilia. Tra i suoi incarichi precedenti anche la guida della Direzione Regionale Campania dove alcuni appartenenti al Direttivo del Comitato hanno avuto modo di conoscere ed apprezzarne le doti.

All’Ing. Vallefuoco i nostri più calorosi saluti ed auguri di buon lavoro, con l’auspicio che possa continuare la proficua collaborazione avvenuta con il suo predecessore Ing. Occhiuzzi.

Il Direttivo

(Nell’immagine l’Ing. Vallefuoco in una foto d’archivio).

 



VI SPIEGHIAMO PERCHÉ IL 37 NON SARÀ RICHIAMATO

Carissimi Soci,

abbiamo ricevuto diverse richieste da parte vostra circa un ipotetico inserimento dei concorsisti che hanno ottenuto un punteggio pari a 37 a causa dei 14 idonei (perché di 14 persone si parla) indagati a seguito dell’operazione denominata “Par condicio” della Procura di Benevento.

FALSO!

E vi spieghiamo il perché.

I concorsisti che hanno ottenuto un punteggio pari a 40 sono 2273. I concorsisti che hanno ottenuto un punteggio pari a 39 sono 1936. I concorsisti che hanno ottenuto un punteggio pari a 38 sono 1800. Per un totale di 6009 concorrenti. Questi dati sono visibile qui.

Il bando cita testualmente: “I candidati classificatisi nei primi 5.000 posti della graduatoria della prova preselettiva e tutti coloro che riporteranno lo stesso punteggio del candidato collocatosi al posto corrispondente al n. 5.000, saranno ammessi alla successiva prova d’esame.

Alla luce di ciò per permettere l’immissione dei concorrenti con 37 ci vorrebbero almeno 1009 CONDANNATI e quindi espulsi dalla graduatoria.

Allo stato attuale parliamo di 14 indagati. Siamo ben lontani da quei numeri.

Ribadiamo che l’intero Comitato 250 prende le distanze da tale condotta ma che secondo l’Art. 27  della Costituzione Italiana (clicca qui per visualizzarlo) “l’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva“.

Tanto si doveva per una corretta informazione.

#FORZA 250!



COMUNICATO 36: IL 250 CONTINUA A NON FERMARSI

Carissimi Soci

in riferimento alle indagini della Procura di Benevento uscite sulla stampa oggi, il Comitato 250 ricorda nuovamente che l’art. 27 della Costituzione recita testualmente:

La responsabilità penale è personale. […]

Queste sono le garanzie minime che l’ordinamento pone a qualsiasi cittadino italiano o straniero che venga giudicato secondo le norme italiane.

LA LEGGE DICE QUESTO!

Inoltre secondo il diritto penale il principio di presunzione d’innocenza cita testualmente che “un imputato è considerato non colpevole sino a condanna definitiva, vale a dire, sino all’esito del terzo grado di giudizio emesso dalla Corte Suprema di Cassazione“.

Premesso questo, il COMITATO IDONEI 250 VVF – DM 676/2016 è assolutamente dalla parte della legalità e prende totalmente le distanze da quanto è emerso dall’operazione “Par Condicio” guidata dal Procuratore della Repubblica di Benevento Aldo Policastro.

I nomi sono pubblici e stiamo parlando di 14 concorsisti a fronte di 5102 idonei, quindi lo 0,27% del totale. Una cifra irrisoria, come dichiarato anche dal Procuratore Policastro che ha comunicato che il concorso non verrà invalidato.

Condividiamo le parole del Procuratore Policastro che parla di una “percentuale non rilevante” e chela maggioranza dei concorrenti dei concorsi pubblici non è coinvolta indicando per l’appunto che “concorrono onestamente.

Siamo stufi di subire attacchi inutili che arrivano sempre dalla stessa parte, di dover sempre essere scherniti quando la stessa Costituzione recita all’articolo 97 che “Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge“. Quindi le nostre assunzioni sono legittime. Abbiamo superato un iter concorsuale tra i più duri della storia del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, con le nostre forze, il nostro coraggio, la nostra tenacia e la nostra caparbietà. Non sarà certo lo 0,27% a gettare fango sul restante 99,73% dei concorsisti. Sempre che poi vengano giudicati colpevoli in Cassazione, come anticipato prima.

La pazienza è finita. In caso di attacchi che lederanno la nostra immagine il Comitato 250 si riserva di intraprendere le vie legali a tutela della sua immagine e dei suoi associati.

Alleghiamo due spezzoni del video della conferenza stampa di oggi (clicca qui per vedere il video in versione integrale) * del Procuratore capo Policastro.

#Forza250! #Esaurimento250!

 

* link visualizzato in data 12/06/2020



Il Comitato Idonei VVF 250 incontra il Capo del Corpo e il Sottosegretario Sibilia a Giugliano in Campania (NA)

In occasione della presentazione del progetto del nuova sede operativa del C.N.VV.F. nella città di Giugliano in Campania (NA), una rappresentanza del Comitato idonei VVF 250 – D.M. 676/2016, guidata dal nostro socio operativo Luigi Rongione e da una nutrita delegazione di idonei campani, hanno avuto la possibilità di incontrare e approfondire tematiche legate alla nostra procedura, insieme al Capo del Corpo Nazionale Ing. Fabio Dattilo ed al Sottosegretario agli interni Carlo Sibilia.

Dalla discussione, di cui vi proponiamo i video ai seguenti link (video Dattilovideo Sibilia e Dattilo), sono emersi alcuni temi per noi tutti fondamentali e che possiamo così riassumervi:

  • impegno fattivo per l‘esaurimento della graduatoria 250 in tempi rapidi (COVID 19 permettendo) “voi idonei del 250, verrete assunti tutti”;
  • i corsi verranno avviati indicativamente per massimo 500 unità, ma se le condizioni sanitarie varieranno, di conseguenza potrà essere modificato il piano dei corsi previsti e i rispettivi numeri di unità;
  • impegno a non far modificare le percentuali di accesso, oggi per noi così ripartite: 100% delle assunzioni ordinarie (turnover) e 70% delle assunzioni straordinarie.

Al netto di questi momenti concitati, legati alla presentazione di emendamenti più o meno a noi connessi, crediamo che la linea dell’Amministrazione e della Politica sia netta: il 250 va avanti e c’è bisogno di gente giovane! In questi anni abbiamo imparato che un emendamento non si nega a nessuno, ma tra l’approvazione di un testo provvisorio e l’inserimento nel testo definitivo o “bollinato”, spesso c’è di mezzo un “mare”. Invitiamo quindi tutti i nostri idonei a mantenere la lucidità. Come Comitato siamo in continua comunicazione con i nostri referenti politici, appartenenti al Governo ed alla minoranza e continueremo a monitorare attentamente la situazione.

Il Direttivo ringrazia di cuore i ragazzi del 250 oggi presenti, che hanno permesso a tutti noi di avere qualche buona notizia, in un periodo a dir poco complicato per tutti.

Ringraziamo inoltre l’Onorevole Salvatore Micillo ed Consigliere Regionale Vincenzo Viglione (M5S) per la disponibilità ed attenzione a noi riservata. Siamo convinti che la collaborazione messa in campo possa produrre ottimi risultati a favore dell’intero Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

#Forza250