• home-passione
  • home-preparazione
  • home-sacrificio

Categoria:comunicati comitato

FUTURE ASSUNZIONI

Alla luce dei dati riportati nel DPCM ci siamo immediatamente attivati per contestare e chiarire il motivo di questa scelta che definiamo scellerata. 

Non nascondiamo il nostro malcontento e nervosismo, constatando che a fronte di un cospicuo numero di Personale OPERATIVO andato in pensione nel 2019, che si teorizzava in un numero attorno alle 600/650 unità, il Governo ne autorizzi solo 133.

Su questo punto cercheremo e tenteremo di intervenire anche chiedendo una mano alle varie sigle sindacali che dovrebbero, loro in prima battuta, contestare questa scelta illogica.

Non è possibile che le assunzioni ordinarie (quindi per il ripristino del personale pensionato operativo) vengano usate per colmare i pensionamenti del settore non operativo. Tutto questo è semplicemente vergognoso!

È logico che con questa linea di principio non sarà mai possibile colmare la cronica carenza d’organico del Corpo, che con questa scelta si attesta intorno alle 5000 unità a livello nazionale. Siamo a conoscenza altresì, che anche il settore non operativo sia falcidiato da croniche mancanze di personale, ulteriormente aggravate da l’entrata a regime della “quota 100”. Auspichiamo solo che questa del Governo, sia stata un scelta legata al risolvere l’urgenza nel settore non operativo, garantendo però l’utilizzo del turnover 2020 a favore del settore operativo.

 

Nel dettaglio, questo DPCM della Funzione Pubblica rende esecutive le assunzioni straordinarie stabilite nella legge finanziaria di fine 2017, la quale conteneva assunzioni straordinarie per il comparto forze dell’ordine, per il quinquennio 2018-2022. Per il 2020 al CNVVF spettavano 383 assunzioni, utilizzabili dal 1 Ottobre 2020.

Inoltre, il DPCM rende nota l’entità del turnover 2019 (assunzioni ordinarie 2020) e stabilisce che per il ruolo VVF operativi, il numero di assunzioni sia di 133 (molto al ribasso rispetto alle aspettative), dovute allo spostamento di gran parte del turnover a sopperire la mancanza di amministrativi e personale non operativo.

 

Tutto questo comporta che il corso 90° corso AA.VV.F., vedrà presto unirsi le restanti 256 unità mancanti, nonostante le assunzioni rese esecutive siano 383+133, perché c’è il limite di capienza di 500 unità, considerate le 244 unità partite lo scorso 28 Dicembre 2020.

Questo vuol dire che le restanti unità, saranno utilizzate al primo corso del 2021, alle quali si sommeranno le unità straordinarie previste ed il turnover al 31/12/2020 (ancora da quantificare).

Alleghiamo di seguito i conteggi che abbiamo aggiornato ed elaborato:

  • risorse disponibili 2020:
    – Straordinarie Salvini 650 (455+195);
    – Straordinarie Lamorgese 60 (42+18);
    – Straordinarie Minniti 383 (268+115);
    – Turnover 2019 650 (teorico previsto) ->133 (confermato da DPCM);
    TOTALE 1743->1226

Dai 2 corsi da 500 unità del 2020 -> avanzano 226 assunzioni (133 turnover + 93 (65+28))

  • risorse disponibili 2021:
    – Straordinarie Lamorgese 40 (28+12) (disp. maggio ’21);
    – Straordinarie Minniti 383 (268+115);
    – Straordinarie Lamorgese 250 (175+75);
    – Assunzioni avanzate da 90° corso 226;
    – Turnover 2020;
    TOTALE 899+TO2020 (solo per 250 -> 669+turnover 2020)

#forza250



V.C. TONELLO SCANU

E’ con triste rammarico che apprendiamo della scomparsa del Vigile Coordinatore Tonello Scanu in servizio presso il Comando di Sassari che ha perso la vita durante un intervento di messa in sicurezza di un palo dell’elettricità.

Tonello si trovava con la sua squadra su un intervento presso Nulvi (SS) a causa del distaccamento di un cavo elettrico in seguito al maltempo che si è abbattuto sull’isola.

Come Comitato 250 ci uniamo al cordoglio e siamo vicino alla famiglia ed ai colleghi di Tonello.

 



Legge di bilancio 2021

Cari idonei 250,

volgiamo finalmente alla conclusione di questo anno nero sotto, purtroppo, molti punti di vista. 

In queste ore è stata chiusa la partita legata alla legge di bilancio per il triennio 2021/2023, che come ormai abbiamo imparato, è legata a doppio filo al nostro futuro lavorativo all’interno del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. 

Dopo l’approvazione alla Camera dei Deputati ed il passaggio ormai derubricato alla sola lettura del testo da parte del Senato, la legge di bilancio 2021 procede spedita verso la sua approvazione definitiva.

Anche quest’anno, il gruppo di lavoro del nostro Comitato, ha elaborato un emendamento (clicca qui per leggere il testo), che è stato inviato a tutti i gruppi parlamentari di Camera e Senato, lo scorso 20 ottobre. Sintetizzando la nostra proposta, il testo prevedeva l’assunzione straordinaria di 800 unità in due anni, garantendo alla graduatoria 250 il 100% delle unità derivanti da turnover ed il 70% delle unità straordinarie. 

Nei giorni successivi abbiamo intensificato i colloqui informali con i nostri contatti ed abbiamo rielaborato la proposta con alcuni membri della maggioranza parlamentare, i quali hanno poi aiutato la stessa ad essere recepita dalla bozza della legge, apparendo così come testo di legge e non come semplice emendamento. Il testo rielaborato prevede all’articolo 159 Comma 15 della sua stesura definitiva, l’assunzione di 750 unità straordinarie per il triennio 2021/2023 (250 unità annue) (clicca qui per leggere il testo dell’articolo 159 comma 15 delle legge di bilancio).

Ci teniamo a sottolineare come l’operato del Comitato sia sempre volto al bene di tutti, compresi per coloro che criticano legittimamente il nostro operato, ai pochi che lo fanno per partito preso od a coloro che, in nome del bene della loro “categoria”, fanno presentare emendamenti che di fatto sono contro il 250, chiedendo esclusivamente a loro favore percentuali ampliate di assunzioni straordinarie o peggio ancora derivanti dal turnover.  

Per opportuna conoscenza andiamo quindi a riassumere le assunzioni previste per il 2021:

  • recupero turnover al 31/12/2019 (prorogato con D.P.C.M. la scorsa primavera), circa 650 unità (100% da graduatoria 250);
  • turnover al 31/12/2020, circa 650 unità (100% da graduatoria 250);
  • assunzioni straordinarie “Minniti 2017”, 384 unità (70% da graduatoria 250 e 30% da graduatoria procedura speciale);
  • assunzioni straordinarie “Lamorgese 2020”, 40 unità (70% da graduatoria 250 e 30% da graduatoria procedura speciale);
  • assunzioni straordinarie “Lamorgese 2021”, 250 unità (70% da graduatoria 250 e 30% da graduatoria procedura speciale).

Per il 2021 quindi, il totale delle assunzioni previste è pari a circa 1974 unità, di cui ben 1772 unità sono riservate alla nostra graduatoria. 

Come Comitato vigileremo e faremo tutto quanto è in nostro potere per far sì che questi numeri importanti, vengano garantiti.

Nei prossimi mesi moltissimi soci operativi e membri del direttivo saranno (si spera) chiamati per il corso di formazione. C’è quindi necessità impellente di dare seguito al lavoro svolto con tanto impegno sino ad oggi ed andare a rimpinguare le fila dei soci operativi con nuovi innesti. Se volte dare una mano, scrivete alla mail dm676vvf250@gmail.com.

Inoltre, se ancora non lo avete fatto, aderite al Comitato compilando gratuitamente questo form online.

Il Direttivo

#forza250 



BUONE FESTE

Buon S. Natale e sereno 2021 da tutto il Comitato Idonei 250 VVF.



SANTA BARBARA – PATRONA DEL CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Come ogni anno, la grande famiglia dei Vigili del Fuoco festeggia la sua patrona, Santa Barbara.

Quello che volge al termine, è stato oggettivamente un anno molto difficile. Questa maledetta pandemia ha reso  arduo poter immaginare un futuro roseo, ed ha precluso a molti di noi il raggiungimento del sogno di una vita.

In compenso tanti amici e colleghi hanno finalmente varcato i cancelli delle SCA e molti altri sono stati, dopo un lunghissimo periodo di formazione anche a distanza, assegnati alle prime destinazioni su tutto il territorio nazionale. 

A tutti loro va il nostro in bocca al lupo e che possano essere i primi “apripista” per i molti altri che verranno. 

Vi comunichiamo che quest’oggi si sovlgerà a Roma, nella basilica di Santa Maria in Ara Coeli, la messa per la celebrazione di Santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco.

A partire dalle ore 12 sarà possibile assistere alla cerimonia in diretta streaming sul sito vigilfuoco.tv attraverso il seguente link:
www.vigilfuoco.tv/live/diretta-pubblica

Auguri a tutti i Vigili del Fuoco e che il 2021 possa portare soddisfazioni ed un po’ di meritata serenità a tutti gli idonei in attesa.

E proprio nella giornata di S. Barbara ricorre il secondo “anniversario” della pubblicazione del sito internet del Comitato. Le visite dal 4 dicembre 2019 al 3 dicembre 2020 sono state più di mezzo milione, per la precisione 538.943, con picco di 10.721 il giorno 2 giugno (le giornate delle pubblicazioni delle interviste ai sindacati hanno avuto un gran riscontro). Sono numeri importanti che ci indicano quanto sia fondamentale un’informazione corretta e trasparente in quanto il sito ormai è diventato un punto di riferimento per gli Idonei e per chi cerca notizie sul Concorso pubblico 250.

Il Direttivo 



ESPLOSIONE DI VIA VENTOTENE: 27/11/2001 – 27/11/2020

Esattamente 19 anni fa in un intervento per una fuga di gas in via Ventotene a Roma, persero la vita quattro Vigili del fuoco: il C.S. Danilo Di Veglia ed i V.P. Sirio Corona, Fabio Di Lorenzo, Alessandro Manuelli oltre 4 donne che si trovano in zona: Maria Grosso, Fabiana Perrone, Elena Proietti e Michela Camillo.

Questo post nasce con lo scopo di commemorare coloro che sono caduti in questa tragica esplosione e dare il nostro piccolo contributo per far si che il loro ricordo perduri nel tempo.

In impetu ignis numquam retrorsum

Il Comitato 250



Presa di posizione Comitato su videoconferenza Sottosegretario Sibilia e CUB

Buonasera Idonei,

purtroppo quest’oggi siamo stati costretti, dopo la pubblicazione via social della videoconferenza tenutasi lo scorso 25 novembre tra il Sottosegretario On. Sibilia e la rappresentante di CUB Pubblico Impiego Maria Teresa Turetta, a contattare “d’urgenza” la segreteria del Sottosegretario Sibilia, per far valere le nostre ragioni.

Di seguito e per opportuna conoscenza di tutti voi, riportiamo il testo della mail inviata al Sottosegretario ed al Capo del Corpo Dattilo.

Alla Cortese attenzione del Sottosegretario di StatoOn. Carlo Sibilia
E.p.c.al Capo del Corpo Nazionale Vigili del FuocoDott. Ing. Fabio Dattilo

Gentilissimo Sottosegretario,

quest’oggi siamo costretti a scriverle, in seguito alle parole che non esitiamo a definire vergognose, utilizzate dalla rappresentante di CUB Pubblico Impiego, Maria Teresa Turetta, durante la videoconferenza di ieri.
La Signora Turetta nel suo intervento, che è stato poi pubblicato sui social, ha attaccato tutti i nostri idonei, asserendo che essendo quella del 250, una procedura “truccata” ed al vaglio degli inquirenti, andasse fermata per procedere con l’assunzione dei Vigili Volontari inseriti nella procedura speciale di reclutamento.Inutile sottolineare quanto queste parole proferite da chi, con il suo intervento ha dimostra di essere poco avvezza alle tematiche legate ai VVF ed al mondo operativo, ha senza tanti giri di parole, accusato tutti gli oltre 5000 idonei del concorso 250 di essere dei “furbetti” od ancor peggio dei disonesti. Non possiamo che constatare la pochezza delle argomentazioni che la Signora le ha sottoposto, ed essendo probabilmente conscia di trovarsi all’ultima occasione utile, ha scelto la via dell’attaccare gli idonei del 250.
Come Comitato siamo indignati per un tale vile attacco che ci vede inconsci protagonisti. Avessimo potuto avere un contraddittorio, che purtroppo ci è sempre stato negato della Signora Turetta, avremmo potuto spiegare quanto sia stata dura riuscire a risultare idonei a quello che, tutti gli addetti ai lavori, hanno definito il più duro e selettivo concorso pubblico della storia dei Vigili del Fuoco.
Carissimo Onorevole Sibilia, Lei con noi è sempre stato chiaro ed onesto. Sia in occasione dell’incontro avvenuto a Giugliano in Campania o di quello a tenutosi al Ministero, Lei si è sempre distinto per serietà e conoscenza delle tematiche, senza mai promettere nulla, ma impegnandosi con noi su tematiche serie a noi tutti care quali assunzioni e corsi di formazione.
Ci tenevamo a metterla a conoscenza del nostro stato d’animo, che purtroppo è ulteriormente peggiorato leggendo i beceri commenti al video postato sulla pagina Facebook della CUB, scritti da chi in fondo, non ha nulla da perdere e magari dopo aver presentato l’ennesimo certificato medico per saltare le prove di idoneità alla procedura speciale, va sui social ad inveire contro chi si è impegnato per raggiungere il suo sogno.
Confidiamo nella Sua serietà e ci riserviamo di agire presso le sedi opportune nei confronti della Signora Turetta e della CUB Pubblico Impiego.
La salutiamo cordialmente
Il Direttivo del Comitato Idonei VVF 250



Aggiornamenti sulla legge di bilancio ed organizzazione corsi

Buonasera Idonei.

Anche in questi giorni di incertezze, il nostro lavoro prosegue incessante.

Da una parte un gruppo di lavoro ha elaborato e condiviso un emendamento per la legge di bilancio (dopo la pubblicazione della bozza pubblicata qualche giorno fa). Nei prossimi giorni vi riaggiorneremo sullo stato dell’arte di questa partita. 

Oggi invece, abbiamo avuto modo di verificare, ed in alcuni casi smentire, le voci che ormai da giorni si susseguono, riguardanti i corsi di formazione.

Referenti autorevoli della Direzione Centrale Formazione da noi contattati, ci hanno confermato, ad oggi, la partenza per il prossimo 21 dicembre c.a. del 90° corso AA.VV.F., per un contingente di circa 500 unità (ripartite come da normativa, 70 e 30 %).

I nostri interlocutori ci hanno tassativamente smentito la possibilità che la DCF abbia presentato richiesta ad altre strutture (scuole della Polizia di Stato di Alessandria o Spoleto). I corsi si svolgeranno in strutture VV.F.

Altresì ci è stato garantito il massimo impegno di tutta la DCF, affinché si possano recuperare tutte le unità programmate per il 2020, nell’annualità 2021, partendo ovviamente dal 91° corso AA.VV.F., che presumibilmente verrà avviato nel mese di maggio p.v.

Invitiamo tutti i colleghi a raccogliere le informazioni solo attraverso i nostri canali ufficiali,  quelli dell’amministrazione o delle Organizzazioni Sindacali.

Il Direttivo 

#forza250



NUOVO CAPO DIPARTIMENTO VV.F. – RINNOVO INCARICO CAPO DEL CORPO

Il Comitato Idonei VVF 250 – D.M. 676/2016 esprime i più sentiti auguri di buon lavoro al nuovo Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Prefetto Laura Lega nell’auspicio che possa prendere a cuore la causa dei giovani Idonei 250. 
 
È la seconda donna a capo del Dipartimento VV.F. (ricoprì il suo stesso ruolo il Prefetto Anna Maria D’Ascenzo dal 31 luglio 2006 al 31 luglio 2007).
 
Rinnoviamo anche gli auguri al Capo del Corpo Nazionale Ing. Fabio Dattilo per il proseguo del suo incarico con l’augurio di continuare a confrontarsi come fatto fin ora.
 
Ci teniamo inoltre a ringraziare il Prefetto Salvatore Mulas per il suo operato.
 
Il Comitato 250


RICHIESTA PROSEGUIMENTO VISITE MEDICHE CONCORSO PUBBLICO 250.

Alleghiamo la nota inviata oggi al Sottosegretario on. Sibilia ed all’On. Miceli in merito al proseguimento delle visite mediche del concorso pubblico 250 in ottica di una futura eventuale sospesione delle visite mediche.

Clicca qui per leggere la nota.

Forza 250!