• home-passione
  • home-preparazione
  • home-sacrificio

Categoria:comunicati comitato

Assemblea Sindacale – Genova 26 novembre 2021

In data 26 Novembre 2021, il Comitato 250, rappresentato dal nostro presidente Luca Napoli, ha presenziato all’assemblea sindacale CGIL – CISL – CONFSAL dove erano presenti i rappresentanti nazionali delle tre sigle. In questa occasione sono state affrontate varie problematiche che affliggono il Corpo Nazionale, tra cui la grave carenza di organico e la necessità di un celere ricambio generazionale, elementi fondamentali per garantire standard adeguati di soccorso. Dal territorio, infatti, non mancano continui messaggi di allarme che denunciano la mancanza di personale tale da pregiudicare l’intero meccanismo di soccorso.

A margine della riunione, ci è stato garantito di fare un’intervento con il quale abbiamo potuto esporre le nostre preoccupazioni e rivendicazioni. L’intervento, seguito da un forte applauso, ha aperto la strada a una proficua collaborazione, che ci auguriamo in futuro possa aiutarci a dare delle risposte forti a tutte le problematiche che interessano in primis la graduatoria 250 e ovviamente il Corpo stesso.

In allegato vi lasciamo il video dell’intervento, in modo che voi stessi possiate essere partecipi dell’incontro e delle tematiche trattate.

#forza250



“habemus DPCM”

Cari Idonei 250,
al seguente link (clicca qui) è disponibile il file .pdf del DPCM 17/11/2021, riguardante autorizzazioni ad assumere nei Corpi di Polizia.

Le autorizzazioni riguardano anche il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, e di seguito nei dettagli le assunzioni autorizzate, in attesa di registrazione presso la Corte dei Conti.

Tabella D (clicca qui)
– 781 unità Allievo Vigile del Fuoco (cessazioni 2020; 100% da graduatoria concorso 250)
Tabella F (clicca qui)
– 383 unità Allievo Vigile del Fuoco (assunzioni straordinarie da legge di bilancio 2017; 70% graduatoria concorso 250)
Tabella M (clicca qui)
– 250 unità Allievo Vigile del Fuoco (assunzioni straordinarie legge di bilancio 2020; 70% graduatoria concorso 250)
In totale, sono 1.414 le assunzioni autorizzate con il presente DPCM, di cui 781 completamente da attingere dalla graduatoria del concorso 250, e 633 destinate per il 70% (443) al concorso 250, che serviranno per i prossimi corsi AVVF 92° e 93°.

Ricordiamo agli idonei, che la Direzione Centrale Formazione ha diramato un comunicato durante l’estate 2021, nella quale si attestava la capacità formativa del CNVFF riassunta in corsi biennali (Maggio/Novembre) con previsione numero indicativo massimo di 800 unità per singolo corso. E’ quindi prevedibile che le assunzioni autorizzate, eccedenti, saranno utilizzate per un futuro corso 93° AVVF.
La pubblicazione di un DPCM (Decreto Presidenza Consiglio dei Ministri) è un atto procedurale che precede quasi immediatamente la convocazione degli idonei per la presa in servizio.

Informiamo tutti gli idonei prossimi all’assunzione che le aspirate convocazioni dovrebbero essere libere da vincoli procedurali, quindi sono attese a breve.

Un saluto a tutti.
#AVANTI250!



CIAO ANTONIO

Questo pomeriggio è venuto a mancare il segretario generale di CO.NA.PO. Antonio BRIZZI.

Era stato nostro ospite nel ciclo delle video-interviste il 26 maggio 2020 per poi avere un malore improvviso il 1 giugno 2020.

Nonostante qualche volta abbiamo avuto punti di vista differenti, il confronto tra noi è sempre stato onesto e costruttivo e soprattutto era nota la sua disponibilità.

Come Comitato 250 ci uniamo al cordoglio e siamo vicini alla famiglia di Antonio.

 

Alleghiamo l’intervista che il Comitato 250 fece con Antonio Brizzi.



La proroga della graduatoria è legge!

Finalmente nero su bianco!

La proroga della graduatoria 250 al 31 dicembre 2022 è legge dello Stato.

Clicca qui per leggere il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

#teniamoduro #forza250 #esaurimento250 #comitatoidonei250quellovero



AGGIORNAMENTI 92° CORSO

Alleghiamo la richiesta di chiarimento (clicca qui per scaricarla) che il Comitato 250 ha inviato alle organizzazioni sindacali in merito al 92° Corso AA.VV.F. e alle prossime visite mediche.

Sarà nostra informarvi appena avremo ricevuto aggiornamenti.

FORZA 250!



EMENDAMENTI DL INCENDI

Carissimi Idonei,

il Comitato idonei, anche nei momenti di apparente calma, tesse di continuo rapporti con la Politica, i Sindacati rappresentativi del Corpo Nazionale ed i vertici del Corpo stesso.

In particolare, in questi mesi estivi, si è fatto un gran parlare di incendi boschivi, che hanno portato poi ad un’iniziativa di Governo, il DECRETO LEGGE “INCENDI”.

Il DL incendi, incardinato al Senato con il numero atto di riferimento 2381 (clicca qui per seguirne l’iter), vede proprio in questi giorni, il clou della discussione parlamentare. Infatti lo scorso 7 ottobre c.m. è scaduto il termine per la presentazione di emendamenti al testo originale. Come spesso accade, il lavoro “sottotraccia” del nostro Direttivo, ha permesso di presentare al testo diversi emendamenti, attraverso i vari gruppi parlamentari che di seguito ringrazieremo.

Gli emendamenti, sostanzialmente richiedono, data la natura stessa del provvedimento, la nostra prerogativa più urgente, ovvero la proroga della nostra graduatoria di merito. In particolare le richieste sono state strutturate per far si che si possa prolungare la validità sino al 31/12/2022 (un anno) oppure sino al 31/12/2023 (due anni).

Ovviamente seguiremo attentamente la discussione della 13° commissione e vi aggiorneremo sull’evolversi della situazione, che speriamo possa concederci un pochino di serenità per i prossimi mesi a venire.

In particolare ringraziamo per la disponibilità la lealtà  sino a qui dimostrata:

  • il Gruppo al Senato della Lega (Senatori Candiani, Arrigoni, Bruzzone, Pazzaglini, Testor, Bergesio, Vallardi, Sbrana, Rufa, Zuliani);
  • il Gruppo al Senato di Fratelli d’Italia (Senatori Nastri e Zaffini);
  • il Gruppo al Senato del Partito Democratico (Senatore Vattuone);
  • il Gruppo al Senato del Movimento 5 Stelle (Senatori Dell’Olio, Vanin, Pavanelli);
  • il Gruppo Misto al Senato (Senatori Moronese, La Mura, Nugnes, Giannuzzi, Granato, Di Micco, Lezzi, Ortis, Mininno, Crucioli).

Qui potete leggere interamente il fascicolo completo degli emendamenti.  Vi basterà cercare la parola chiave “676” o “250” per trovare tutto quello che riguarda (clicca qui per leggere gli emendamenti.

#forza250



Autorizzate le assunzioni!

Cari Idonei,

finalmente possiamo confermarvi che LE ASSUNZIONI 2021 SONO STATE AUTORIZZATE!

Dopo il post pubblicato su Facebook pochi giorni fa’ dal sottosegretario Sibilia, dove anticipava l’autorizzazione ad assumere Vigili del Fuoco con rispettive 781 unità derivanti dalle cessazioni 2020 e 673 unità straordinarie di potenziamento.

Oggi, finalmente, arriva anche la conferma dei sindacati FP CGIL, FNS CISL e CONFSAL.

Di seguito riportiamo integralmente il comunicato:

*FP CGIL VVF – FNS CISL – CONFSAL VVF INFORMANO*

Cari Amici e Compagni,
vi anticipiamo che abbiamo appreso dagli uffici competenti del Dipartimento che è stato dato parere favorevole all’assunzione di personale vigile del fuoco. In attesa che gli organi di controllo trasmettano la prevista autorizzazione necessaria per procedere con l’assunzione, condizione questa che garantirà la prossima partenza del 92° corso e assicurerà un percorso di mobilità del personale anziano nonché una maggiore efficienza del servizio alla collettività, sarà nostra cura aggiornarvi sugli sviluppi dell’importante vicenda. Fraterni saluti.

*GIULIANELLA*-*VESPIA*-*GIANCARLO*

Attendiamo ora di conoscere le decisioni dell’Amministrazione per quanto concerne le modalità di avvio del 92° corso e la ripresa delle visite mediche.

#staytuned

#forza250



LETTERA DI UN IDONEO 250 SULLA ATTUALE SITUAZIONE

Carissimi idonei,
 
chi scrive questo post è un ragazzo come voi che ha sempre sognato di vestire quella divisa scura con le bande gialle, che ha fatto una miriade di sacrifici e che, come molti, ha avuto una sola possibilità per mettersi in gioco. Si una, perché purtroppo il 250 è stato l’unico concorso a cui ho potuto partecipare, nei precedenti (uno ogni dieci anni) ero troppo giovane. 
 
Questo non vuole essere un post acchiappa like o autocelebrativo e nemmeno uno “acchiappa iscritti”, ma un post per sensibilizzare tutti alla partecipazione ATTIVA.
 
Mi rivolgo a voi, che qualche anno fa appena uscito il bando avete iniziato a studiare, a fare innumerevoli sacrifici per risultare idonei. Voglio credere che in questo gruppo, tra i 3000 e rotti partecipanti sia rimasto qualcuno che, nonostante le delusioni, la stanchezza e vicende personali, ancora arda per questo lavoro e che sia pronto a mettersi in gioco e dare il proprio contributo per la causa. Qualcuno che in modo educato e propositivo abbia voglia di metterci la faccia e lavorare in prima persona per questa causa. Nulla cade dal cielo, solo con i sacrifici si ottengono le cose e l’iter concorsuale ne è l’esempio lampante!
 
La graduatoria del concorso 250 è prossima alla scadenza e si inizia già a parlare di un nuovo concorso.
 
Non c’è la certezza matematica che si arrivi ad esaurimento con ulteriore proroga ne tanto meno ci sono garanzie nero su bianco che si vada sulla strada ottenuta dall 814.
 
Nulla (specialmente in Italia) può essere dato per scontato, il nostro obiettivo ovviamente è quello di portarla a esaurimento con una serrata battaglia, fino a vedervi tutti in divisa, ma per questo servite anche voi! 
 
Mai come in questo momento è necessario un ultimo sforzo e partecipazione attiva, per poter raggiungere ulteriori risultati e rendere sempre più concreto questo sogno nel cassetto.
 
Solo remando tutti nella stessa direzione e coordinandoci su tutta Italia si raggiungono risultati. Che vogliate collaborare o no, spero che dedicherete cinque minuti del vostro tempo a questo sondaggio. 
 
L’idea è di creare un gruppo quanto più folto possibile e attivo su tutto il territorio nazionale, che sia unitario e coordinato e che sensibilizzi la componente politica sulla nostra situazione… VIETATO MOLLARE , VIETATO DIRE : “NON CE LA FACCIO”
 


Report riunione 15 settembre 2021

Cari Idonei 250,

in data odierna si è tenuto presso il Dipartimento, una riunione tra l’Amministrazione e la rappresentanza sindacale sul seguente O.d.G.:

  • corso Caposquadra decorrenza 2020 — Il corso avrà la durata di 3 mesi, dal 27 settembre presso i poli regionali;
  • elisoccoritori;
  • mobilità ed assegnazione allievi del 90° corso.

Al termine della riunione é stato affrontato sommariamente, su nostra richiesta specifica a tutte le OO.SS., l’argomento a noi più caro, ovvero le modalità di avvio del 92° corso AA.VV.F.

Dalle notizie pervenuteci, sarà organizzato in un unico corso (come programmato inizialmente dalla D.C.F.) e con data di avvio presumibilmente nella prima metà di novembre e sarà numericamente composto da circa 800 unità, che ad oggi sono ancora da definire con apposite autorizzazioni (non ancora pubblicate dalla Funzione Pubblica). La ripartizione di suddette assunzioni, tra la procedura speciale ed il nostro concorso, non sono state esplicitate, ma non essendoci stati interventi normativi a riguardo, seguiranno la ormai consueta ripartizione 70% concorso pubblico e 30% procedura speciale.

#forza250



CERIMONIA CAMBIO COMANDANTE SCUOLE CENTRALI ANTINCENDI

In data lunedì 6 settembre c.a. presso le Scuole Centrali Antincendi è avvenuta la cerimonia per il passaggio di consegne tra il Comandante uscente Ing. Mauro Caciolai (che andrà in DCF al controllo sviluppo formazione – Vicario del Direttore centrale) ed il nuovo Comandante Ing. Fabio Cuzzocrea.

Presenti alla cerimonia il Capo del Corpo Ing. Guido Parisi ed il Direttore centrale della formazione Ing. Gaetano Vallefuoco oltre agli A.VV.F. del 91° corso.

Un ringraziamento all’Ing. Caciolai per la proficua collaborazione di questi anni ed i più sentiti auguri di buon lavoro per il suo nuovo incarico che ruoterà sempre nel campo della Formazione dei Vigili del fuoco.

Un grosso benvenuto all’Ing. Cuzzocrea e buon lavoro nella prestigiosa veste di Comandante delle SCA, la casa di tutti i Vigili del fuoco, nell’augurio di poter continuare la collaborazione avuta con il suo predecessore.