• home-passione
  • home-preparazione
  • home-sacrificio

Archivio mensile:Marzo, 2020

Saluto e ringraziamento al Dir. Centr. Form. Ing. Occhiuzzi

Alla Cortese attenzione del Dott.Ing. Emilio Occhiuzzi

Direttore Centrale per la Formazione

C/O Scuole Centrali Antincendio

Piazza Scilla, 2, 00178 Roma RM

 

Roma 31 marzo 2020

 

Caro Direttore,

in questi anni noi 250 abbiamo imparato a conoscerla ed apprezzarla. La sua schiettezza ed i suoi consigli sono stati sino a qui fondamentali.

Abbiamo con Lei potuto ragionare seduti ai tavoli istituzionali, dove ha sempre espresso grande apprezzamento per il nostro percorso concorsuale, esortandoci a mantenere l’impegno e la determinazione che sino ad oggi ci ha contraddistinto.

Rimarranno per sempre indelebili in noi, le sue “cazziate” durante le adunate alle SCA, il suo sollecitarci ad innalzare sempre di un pochino l’asticella, perché in fondo questo è lo spirito del Vigile del Fuoco.

Per noi Direttore, Lei è stato un punto di riferimento anche nei momenti di incertezza, quando come rappresentanti del Comitato Idonei VVF 250, non sapevamo dove reperire informazioni utili, Lei ha sempre saputo supportarci e rassicurarci.

Le migliaia di giovani formatisi presso le Scuole in questi anni, le hanno assegnato un simpatico ed affettuoso appellativo, con il quale la vogliamo salutare, avendo la certezza che questo non sarà un addio, ma bensì un arrivederci…

Grazie di tutto “Zio Emilio”

 

Firmato

il Direttivo del Comitato Idonei VVF 250 – D.M. 676/2016

ed i Ragazzi del 250

#Forza250

Incontro tra delegazione Comitato #250 e Sen. Candiani, Ing. Dattilo e Ing. Occhiuzzi



C.R. PIETRO TOCCI

Purtroppo ci troviamo a segnalare anche la scomparsa del C.R. Pietro Tocci, romano, classe 1960, in servizio presso la Scuola di Formazione Operativa (S.F.O.) di Montelibretti. Già membro per molti anni della colonna mobile regionale del Lazio, era molto amato, stimato e ben voluto da tutti i colleghi. Sicuramente qualche ragazzo/a del 250 che è passato per Montelibretti ha avuto modo di conoscerlo e di capirne l’alta caratura.

Porgiamo le condoglianze a Matteo, figlio di Pietro, con le parole di Donato, Capo Squadra Esperto del CNVVF e padre di un Socio operativo del Comitato 250:

“Condoglianze Matteo non ho parole per dirti quanto mi dispiace per la scomparsa di tuo padre, una persona gioiosa, un vero amico. R.I.P. Pietro”

 

Pietro TocciPapà, hai lasciato una voragine in tutti i tuoi cari, nonostante l'epidemia la tua Famiglia V.V.F ha fatto gli onori.Infinite le persone che ti hanno cercato, non è una sorpresa perché tutti sapevano che eri speciale.❤️❤️❤️🚒🚒🚒

Pubblicato da Matteo Tocci su Lunedì 23 marzo 2020



C.S.E. LUIGI MORELLO VITTIMA DEL CORONAVIRUS

Non ce l’ha fatta il C.S.E. Luigi Morello, Comandante del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina.

Morello, 56enne di Teggiano, era risultato positivo al Coronavirus nei giorni scorsi. Le sue condizioni erano apparse subito molto critiche e così era stato trasferito all’ospedale di Scafati dove purtroppo ha smesso di vivere.

Lascia la moglie e le due figlie.

Come Comitato 250 ci uniamo al cordoglio e siamo vicino alla famiglia ed a tutti i VV.F. Salernitani.

Vogliamo salutarlo e rendergli onore con le parole del nostro socio Antonio Damiano, idoneo 250:

Morello Luigi non era solo un capo squadra del distaccamento di Sala Consilina. Era un grande uomo. È stato il mio eroe adolescenziale. Con il suo casco rosso e la sua bontà da bambino mi fece letteralmente innamorare dei Vigili del Fuoco. Mi ha accompagnato durante tutto il percorso che abbiamo superato noi tutti. Voglio condividerlo con voi perché era fiero ed orgoglioso di tutti voi, di tutti noi. Di tutti i giovani che con volontà e coraggio avevano superato il concorso. Purtroppo questo virus non risparmia gli uomini che in prima linea scendono in campo. RIPOSA IN PACE AMICO MIO.

 



I DISCONTINUI DEL CONCORSO 250 COME SEMPRE IN PRIMA LINEA

Tutti gli idonei Discontinui del Comitato 250 (cioè quelli che hanno concluso l’iter concorsuale n.d.r.)  apprendono con rammarico e prendono totalmente le distanze dalla nota del Coordinamento Regionale Vigili del Fuoco USB Calabria Silipo Giancarlo nella quale “invita il personale discontinuo a rifiutare il richiamo in servizio in tutti i Comandi Provinciali a livelli nazionale”.

I Discontinui presenti nella graduatoria del Concorso 250 NON RIFIUTERANNO IL RICHIAMO e sono già a disposizione dell’Amministrazione nel caso in cui venissero richiamati in servizio discontinuo presso i rispettivi Comandi di appartenenza, perché la figura del Discontinuo nasce proprio per portare aiuto in caso di calamità o di emergenza nazionale.

Questo è il momento dell’unità e del rimboccarsi le maniche e fare ciò che il Vigile del fuoco è chiamato a fare: essere al servizio della collettività. Abbiamo sorpassato uno dei concorsi più difficili della storia del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, facciamoci trovare ugualmente pronti per il nostro datore di lavoro: l’ITALIA!

 

Si allega lo screen del messaggio del signor Silipo:



Chiarezza su emergenza Covid-19

Pubblichiamo questo testo stilato dal nostro socio Luigi Rongione, già membro del Direttivo del Comitato.

 

Cari idonei, questo è un momento delicato per il nostro Paese, e il Governo in carica sta cercando di porre rimedio a questa situazione, il che si traduce in un susseguirsi di decreti, leggi, decreti attuativi, circolari etc.

E’ giusto che qualcuno possa fare confusione, ed è altrettanto giusto cercare di chiarire la situazione per quella che è, almeno fino a oggi (17/03/2020 n.d.r.).

Dall’inizio dell’emergenza Covid-19 sono stati emanati quattro (4) Decreti Legge, di cui solo uno convertito in Legge dal Parlamento, gli altri 3 sono in fase di conversione (VEDI FOTO ZERO).

1) Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6
“Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”

2) Decreto Legge 2 marzo 2020, n. 9
“Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”

3) Decreto Legge 8 marzo 2020, n. 11
“Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria”

4) Decreto Legge 9 marzo 2020, n. 14
“Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all’emergenza COVID-19”



NOTA SINDACALE UNITARIA

Con una nota unitaria i Segretari Nazionali di FP CGIL VVF, UILPA VVF e FNS CISL VVF, hanno quest’oggi richiesto al Presidente del Consiglio dei Ministri Conte ed al Ministro dell’Interno Lamorgese, di rivedere la decisione presa attraverso DL 9/2020.

Nelle more del DL 9/2020 che riporta tutti i provvedimenti di carattere economico a contrasto del dilagare del COVID19, all’art. 36 comma d, viene indicato il prelievo di importi oggi destinati alle assunzioni nella Pubblica Amministrazione, fondi anche destinati alle assunzioni del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. 

I Segretari Nazionali hanno così sottolineato l’inopportunità di tale provvedimento, soprattutto in un momento difficile e complesso come quello che stiamo vivendo.

Con il presente comunicato, il Direttivo del Comitato Idonei VVF 250 – DM 676/2016, vuole ringraziare i “Confederali” per aver subito fatto propria la nostra preoccupazione, che nelle ore subito successive all’emanazione del DL, abbiamo rappresentato ai nostri interlocutori sindacali.

Pur consci che si parla di poche decine di unità, confidiamo in un rapido ravvedimento da parte del Governo, su quello che a nostro modo di vedere, andrà ad indebolire il dispositivo di soccorso.

#Forza250

Clicca qui per leggere la nota sindacale



Emergenza COVID-19 – Ripercussioni Concorso 250

Buonasera Idonei 250,

questa sera abbiamo deciso di intervenire sull’emergenza che ha investito il nostro Paese e negli ultimi giorni, purtroppo, anche alcuni nostri colleghi AA.VV.F. impegnati nel corso di formazione presso le S.C.A. di Capannelle a Roma.

Come avrete appreso anche da giornali e televisioni nazionali, purtroppo alcuni Allievi sono risultati positivi al COVID-19. Tutto ciò ha fatto si che le S.C.A. siano state sostanzialmente “messe in quarantena preventiva”, in modo da scongiurare altri contagi e soprattutto poter permettere che i positivi, potessero essere curati nel migliore dei modi.

Le voci di “corridoio” in questi giorni si stanno accumulando. Crediamo però che sia doveroso e corretto dare seguito solo ed ESCLUSIVAMENTE alle comunicazioni ufficiali dell’Amministrazione.

Per questi motivi volevamo comunicare che ad oggi, martedì 3 marzo 2020, non esistono comunicazioni ufficiali in cui si parli di eventuali slittamenti o di variazioni sostanziali del programma legato al prossimo corso di formazione (89° corso AA.VV.F.) che rimane come da programmato per il prossimo 11 maggio.

Ovviamente non possiamo sapere che cosa accadrà nelle prossime ore, giorni o settimane, ma sarà nostra cura, come sempre aggiornarvi tempestivamente. 

In allegato pubblichiamo l’ultimo comunicato dell’Amministrazione e vi invitiamo a reperire le informazioni dall’unico organo ufficiale del Corpo Nazione Vigili del Fuoco, ovvero il sito istituzionale. 

Grazie a tutti per l’attenzione e cogliamo l’occasione per augurare una pronta guarigione agli amici Allievi.

#Forza250

 

COMUNICATO DEL 2 MARZO 2020